Archivio Newsletter

Archivio newsletter di Acogi, l’associazione italiana dei Consumatori e degli Operatori del Gioco.

In collaborazione con lo staff del Centro di Servizio al Volontariato San Nicola di Bari, Acogi Onlus accoglie con interesse e partecipazione l’invito di offrire il proprio contributo nella organizzazione del Meeting del volontariato 2017 focalizzato sulle “Relazioni di gratuità” che titolano l’evento.

Continua a leggere…


E’ in arrivo un’importante novità nel campo oscuro delle dipendenze grazie ad un approccio di tipo tecnologico che si fonda su solide basi medico-scientifiche e cliniche.

Continua a leggere…


In un mondo di genitori sempre indaffarati e assenti o per presenti ma opprimenti ci siamo interrogati su come la vita di un hikikomori possa influenzare comportamenti di dipendenza da gioco.

Continua a leggere…


Ispiratore di importanti film e oggetto di complesse argomentazioni politiche, il gioco continua ad essere protagonista indiscusso di un momento di recessione non solo economica ma anche sociale.

Continua a leggere…


UNA NUOVA REALTA’ CHE STA CONTAGIANDO TUTTI E’ QUELLA DEI “POKEMON GO”, UN GIOCO INNOVATIVO E CURIOSO AL CONFINE TRA IL MONDO REALE E QUELLO FANTASTICO.

Continua a leggere…


Il termine oggi utilizzato per descrivere un comportamento compulsivo verso il gioco con vincita in denaro è ludopatia sebbene alcuni educatori, sociologi o altri esperti della materia suggeriscano invece il termine “azzardopatia”.

Continua a leggere…


In uno scenario dominato da fotografie poco chiare sull’entità del fenomeno ludopatia e dai confini poco delineati tra problematicità e patologia, è doveroso attivarsi per ricercare delle possibili soluzioni al problema “dipendenza da gioco”.

Continua a leggere…


Durante la ricreazione:

“Ieri ho giocato a calcio con il mio papà e rideva fortissimo…….”

“Io, invece, a poker on-line con il mio papà che si arrabbiava e gridava: maledetta fortuna…..”.
Le affermazioni che precedono ci invitano -a parere della Dott.ssa Saracino, (educatrice Acogi) – ad una riflessione che faccia chiarezza su conseguenze ed effetti di un comportamento irresponsabile del genitore che non gioca ma è “malato di gioco”.

Continua a leggere…


“Cercavo, come potevo, di nascondere a tutti la verità, perché mi vergognavo, come se fosse colpa mia. A quel tempo non sapevo che, quando si vive con un giocatore d’azzardo, tutta la famiglia si ammala; non sapevo che gli effetti del gioco si riversano su tutti i componenti della famiglia e si fanno sentire anche dopo tanti anni… (testimonianza anonima)”.

Continua a leggere…


“…..omissis ………non renderà più felici una persona ma riconsegnerà l’infelicità comune”

[Freud]

Continua a leggere…