NORMATIVA REGIONALE PUGLIESE

Area dedicata agli operatori del Gioco

NORMATIVA REGIONALE PUGLIESE

Messaggioda FaceOfBoe » 3 giugno 2015, 17:51

Ciao ragazzi!
Condivido con voi quanto leggo negli ultimi giorni… mi riferisco a quanto si afferma nel convegno a Roma sul tema 'Gioco e Territorio'!!!
Loro parlano parlano e noi titolari rimaniamo sempre comunque in una situazione barcollante!!
Rispetto delle distanze minime… limitazione degli orari di apertura e chiusura… tanti i provvedimenti messi in atto dalle amministrazioni locali… ma non si arriva a nessuna chiara normativa!
Cosa ne pensate?
FaceOfBoe
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 10 febbraio 2015, 12:13

Re: NORMATIVA REGIONALE PUGLIESE

Messaggioda NicFlash » 3 giugno 2015, 18:03

Ci tocca aspettare…. Sperando che accada qualcosa di positivo per noi!!
Leggo gli interventi della Dott.ssa Cantelli…. Per lei i Ctd non aderenti al condono sono praticamente illegali?
Voglio vedere lei nella nostra situazione! :evil:
NicFlash
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 8 aprile 2015, 10:47

Re: NORMATIVA REGIONALE PUGLIESE

Messaggioda Miki_p » 3 giugno 2015, 18:05

Sono con lei quando afferma che la frammentazione normativa non fa altro che penalizzare il gioco regolare… ma se per “illegale” si intende ben altro!!!!
Miki_p
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 3 aprile 2015, 11:15

Re: NORMATIVA REGIONALE PUGLIESE

Messaggioda Ugo Cifone » 3 giugno 2015, 18:08

Mi sembra doveroso intervenire, rendendo nota a tutti la replica fatta in questi giorni, in merito alle dichiarazioni della Dott. ssa Rachele Cantelli, capo dell’ufficio regionale di Puglia, Basilicata e Molise dei Monopoli di Stato e del vicepresidente di Sapar Domenico Distante, puntualizzando ancora una volta che la realtà pugliese descritta non corrisponde alla realtà, soprattutto se loro giudicano “illegali” i centri non aderenti alla sanatoria.

Da sempre affermo l’urgenza di un riordino della materia, che porti finalmente ad un quadro normativo unico e quindi a trasparenza e charezza, suggerendo anche il modo più giusto per conquistarlo! È fondamentale un confronto tra operatori, associazioni del settore, istituzioni ed enti locali, per arrivare ad una normativa che salvaguardi gli interessi di tutti!
Bisogna lottare per ciò in cui si crede!
Avatar utente
Ugo Cifone
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 2 luglio 2014, 12:30

Re: NORMATIVA REGIONALE PUGLIESE

Messaggioda FrancoWho » 3 giugno 2015, 21:15

La situazione per noi LAVORATORI sta diventando insostenibile!!!
:twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted:
FrancoWho
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 8 aprile 2015, 10:54

Re: NORMATIVA REGIONALE PUGLIESE

Messaggioda alfonso » 3 giugno 2015, 21:16

Sicuramente è un momento molto difficile per il comparto giochi, la legge regionale però ha creato una serie di difficoltà! Spero non si perdano mai di vista la tutela dell’ordine pubblico e della salute dei cittadini!
Per cui, mi auguro che chi prenderà parte al tavolo delle decisioni, non trascuri un punto fondamentale: incentivare una cultura positiva del gioco!
alfonso
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 7 luglio 2014, 15:48

Re: NORMATIVA REGIONALE PUGLIESE

Messaggioda FaceOfBoe » 3 giugno 2015, 21:20

alfonso ha scritto:Sicuramente è un momento molto difficile per il comparto giochi, la legge regionale però ha creato una serie di difficoltà! Spero non si perdano mai di vista la tutela dell’ordine pubblico e della salute dei cittadini!
Per cui, mi auguro che chi prenderà parte al tavolo delle decisioni, non trascuri un punto fondamentale: incentivare una cultura positiva del gioco!



Sicuramente Alfonso, insieme al disagio degli operatori del settore, ovvio che anche la tutela dei cittadini è basilare!
FaceOfBoe
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 10 febbraio 2015, 12:13

Re: NORMATIVA REGIONALE PUGLIESE

Messaggioda AnnaR » 4 giugno 2015, 11:07

AnnaR
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 8 luglio 2014, 10:09


Torna a Operatori del Gioco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Associazione Italiana dei Consumatori e degli Operatori del Gioco

L'associazione Acogi è stata fondata nel 2009 a Firenze come organismo indipendente e senza scopo di lucro. I principali obiettivi sono quelli di favorire la lettura e la comprensione delle normative che disciplinano il mondo del gaming, svolgere attività di informazione e ricerca sulle tematiche del settore, rappresentare i propri associati dinanzi alle autorità istituzionali.

cron