App di gioco per minori: interviene il sottosegretario alla Salute


7 marzo 2014 | Attualità
segnaposto

Da parte del Governo «c'è attenzione e sono in programma ulteriori approfondimenti sulle nuove forme di ludopatie che si stanno di diffondendo tra i giovani e legate alle "app" per smartphone e tablet che imitano in ogni dettaglio il meccanismo di funzionamento delle slot, ma che sono espressamente indirizzate a un pubblico di bambini».
È stata questa la risposta del sottosegretario alla Salute Vito De Filippo alla Camera a un'interpellanza urgente sulle iniziative che il Governo intende adottare a protezione dei minori esposti ai rischi di dipendenza da gioco e delle sue derive patologiche più serie.
Secondo i firmatari dell'interpellanza «sul mercato digitale si possono trovare fino a 2.200 "app" categorizzate "slot machine" e 19 di queste sono espressamente destinate a un pubblico di bambini di età tra i 4 e gli 8 anni. È evidente - si legge ancora nell'interpellanza - il tentativo da parte dell'industria del gioco di alimentare, agendo ai confini della legalità, una cultura dell'azzardo che renda naturale il passaggio dalla "app" destinata al bambino, all'apparecchio "ticket redemption" per l'adolescente, alla slot vera e propria non appena compiuti i 18 anni, favorendo tutti quegli elementi che spingono alla compulsività».


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2021 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits