Austria. Falliscono le misure eccessive a sostegno del giocatore


3 novembre 2015 | Attualità
segnaposto

L'Associazione degli operatori dell'apparecchio automatico, Automatenverband, ha denunciato l'incoerenza delle norme introdotte dal governo austriaco per ridurre il numero dei giocatori patologici con le direttive europee.

La pubblicazione dell'ultimo rapporto ufficiale sulle dipendenze e il gioco d'azzardo patologico in Austria ha confermato le misure eccessive adottate a tutela del giocatore, come la drastica riduzione del numero di slot machine, le restrizioni orarie, l'identificazione del giocatore. La Corte di Giustizia ha, più volte, affermato che le restrizioni al gioco devono essere idonee a garantire il conseguimento degli obiettivi realistici. Le norme introdotte tra il 2008 e il 2010 si sono rivelate inutili e disastrose sotto un profilo occupazionale perchè migliaia di posti di lavoro sono andati persi.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits