• Home
  • News
  • Attualità
  • Beccalossi (Lombardia): aumento delle slot ma non nelle vicinanze dei luoghi sensibili

Beccalossi (Lombardia): aumento delle slot ma non nelle vicinanze dei luoghi sensibili


4 novembre 2016 | Attualità
segnaposto

Dal momento in cui è entrata in vigore la legge regionale non si possono più installare le macchinette mangiasoldi in tutti i locali che si trovano a meno di 500 metri dalle scuole, chiese, centri di aggregazione giovanile ovvero i cosiddetti "luoghi sensibili".

Il numero delle slot non è quindi aumentato in tutte quelle zone dove la gente passeggia o dove c sono bambini che giocano.

Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Città metropolitana, impegnata nel contrasto del fenomeno GAP ha dichiarato: - "Noi puniamo sulla prevenzione, sulla cura dei malati di ludopatia e sul controllo del rispetto della normativa. Una legge non può vietare in assoluto  l'installazione di queste macchinette, se qualcuno decide di posizionarle in sale giochi che si trovano in luoghi isolati, oltre il limite della distanza prevista dalla legge vigente, può farlo e va certamente ricercato in questa direzione il motivo dell'aumento delle slot machine. E' chiaro comunque che ogni contributo utile a rendere più efficace la nostra azione non solo è gradito ma auspicabile".


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits