Biella: Tar accoglie richiesta di sospensiva contro i limiti orari


1 settembre 2016 | Attualità
segnaposto

Il Tar ha accolto la richiesta di sospensiva di una sala slot di via Torino - e di altri 12 operatori - che potrà quindi rimanere aperta tutto il giorno fino al 15 settembre, data di trattazione del ricorso in camera di consiglio.

Secondo l'ordinanza di Palazzo Oropa, le macchinette dovrebbero rimanere attive dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 23, mentre nelle ore restanti devono essere spente . La multa prevista in caso di violazione del provvedimento va da 500 a 1500 per ogni macchinetta.

A fronte di una legge Regionale che impone una distanza minima di 500 metri dalle sale giochi dai luoghi sensibili , i ricorsi censurano un'ordinanza che si propone troppo restrittiva laddove addirittura anziché tre ore, previste dal regolamento regionale, ne impone cinque.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits