Campania. Tar concede la sospensione a CTD sanato


24 marzo 2016 | Attualità
segnaposto
Il Tribunale Amministrativo della Regione Campania ha accolto la domanda di sospensione di un centro scommesse sanato.
Nello specifico ha deciso di rinviare l'esecuzione del provvedimento impugnato – con lo scopo di consentire la prosecuzione dell'attività sopra specificata - fino, e non oltre, la data della camera di consiglio del 20 aprile 2016. In tale occasione saranno assunte le eventuali misure cautelari idonee al caso di specie.
Il giudice ha deciso che "la gravità del danno va determinata con un ragionevole confronto degli effetti che il provvedimento cautelare produce, sugli interessi contrapposti delle parti, considerato che In  relazione a dati concreti, definendo il gravame depositato e la posizione legittimante del ricorrente (la cui attività di raccolte scommesse è autorizzata medio tempore dall'art. 1, comma 643, della legge n. 190 del 2014 in via di sanatoria temporanea), i pregiudizi di estrema gravità ed estrema urgenza sono premesse indispensabili ".

Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits