Castelnuovo: limite orario per le sale giochi


14 marzo 2016 | Attualità
segnaposto

Il sindaco di Castelnuovo del Garda, ha firmato un'ordinanza che limita ad otto ore al giorno l'apertura di tutte le sale giochi presenti sul territorio comunale. Lo stesso limite orario vale anche per il funzionamento degli apparecchi di gioco, con vincita di denaro, presenti in qualsiasi luogo pubblico. Secondo il provvedimento le sale giochi autorizzate devono essere aperte al pubblico dalle 16 alle 24.

Il sindaco spiega che a tal proposito si ha l'intenzione di porre una limitazione ad un fenomeno sempre più preoccupante, ovvero, la dipendenza da gioco d'azzardo, affermata malattia sociale dall'Organizzazione mondiale della Sanità. L'ordinanza stabilisce inoltre, che in tutti gli esercizi vi sia l'obbligo di esporre un cartello di avvertimento sul rischio di dipendenza dal gioco con vincita in denaro e all'esterno del locale, gli orari di funzionamento degli apparecchi per il gioco. In fine è vietato anche promuovere le vincite effettuate nel locale.

La sanzione va da un minimo di 25 euro ad un massimo di 500 – spiega l’assessore al Commercio Elena Tenero –, mentre nei casi di particolare gravità e recidiva si può arrivare alla sospensione dell’attività da uno a sette giorni”.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits