Cogorno. Il Sindaco resta fermo di fronte al gioco d'azzardo


20 maggio 2016 | Attualità
segnaposto

Meetup 5 stelle Cogorno, ha proposto una deliberazione d'iniziativa popolare finalizzata alla regolamentazione delle slot machine e apparecchi similari che, a partire da oggi, potrà essere firmata presso l'ufficio anagrafe del comune. La proposta in particolare ha ad oggetto una limitazione dell'orario di apertura e chiusura fissato dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 18.00 alle ore 23.00 di tutti i giorni, festivi compresi.

I portavoce del M5S sostengono che il sindaco Sommariva abbia la possibilità di rivoluzionare tutto sul tema del gioco d'azzardo, ma resti a guardare, non facendo applicare la sua ordinanza e la legge regionale. "L'azzardo è un problema di tutti. I costi sociali e sanitari, il degrado, il deprezzamento degli immobili vicino alle sale gioco, i soldi sottratti al consumo, ricadono su di noi. Quando saremo in Consiglio faremo in modo che la legge venga rispettata, vieteremo la pubblicità dell'azzardo sull'intero territorio comunale, metteremo limiti stringenti all'apertura di nuove sale gioco, premieremo quelle attività virtuose che scelgono di togliere o di non mettere le macchinette nei loro locali", concludono dal M5S.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits