La criminalità locale aggredisce i negozi di gioco


2 dicembre 2014 | Attualità
segnaposto

Siamo a San Giovanni Valdarno, in provincia di Arezzo: è qui che nella notte, un bar è stato violato da malviventi che hanno portato via due delle tre slot e il denaro lasciato nella cassa. Il bottino ammonta ad oltre 4 mila euro. Sull'accaduto indagano i carabinieri e secondo quanto ricostruito, i ladri sono entrati nel locale dopo aver spaccato la vetrina e la porta d'ingresso. Una volta scattato l'allarme, in pochissimo tempo, hanno portato fuori le macchinette e hanno aperto la cassa prendendo 400 euro. Poi si sono dati alla fuga. Le slot sono state ritrovate in un bosco di Cavriglia. Dentro c'erano circa 4 mila euro.

Un fatto simile, un furto con spaccata, è accaduto a Bologna: nel mirino la scorsa notte è finito un bar zona Borgo Panigale. Intorno alle tre, i ladri hanno sfondato la vetrina con una Ford Mondeo, poi hanno portato via sei apparecchi da intrattenimento del tipo comma 6a e una macchina cambiasoldi, caricandoli su un furgone. Nella fuga, hanno perso per strada una delle slot, che la polizia ha ritrovato in mezzo alla strada. È stata recuperata anche l'auto utilizzata come "ariete", abbandonata nei pressi e risultata rubata.

Dalla cronaca è evidente che i negozi in cui si offre un servizio pubblico come il gioco sono sempre di più nel mirino della criminalità locale.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits