Empoli: chi gioca alle slot mangia e beve gratis


23 novembre 2016 | Attualità
segnaposto

In contrapposizione a chi si impegna nella lotta contro il gioco d'azzardo patologico c'è chi invita la gente a giocare con delle promozioni commerciali.

E' successo a Empoli  dove all'esterno di una sala giochi è stata posizionata una lavagna con su scritto "Per chi gioca alle slot, tutto gratis: panini e non solo!".

Iniziativa sbagliata per il consigliere comunale Filippo Torrigiani il quale, ha dichiarato giustamente, che si tratta di un incentivo a giocare d'azzardo in un momento molto delicato visto che in Toscana ci sono 5000 slot in più rispetto ai posti letto negli ospedali.

Ed è per questo che Filippo Torrigiani chiede alle autorità competenti di controllare che si tratti di un'iniziativa regolare.

Richiesta condivisa anche da Lapo Cantini, coordinatore di Confesercenti dell'Empolese Valdesa, il quale, attacca il potere delle sale che gestiscono solo le slot e possono fare quello che vogliono: rimangono aperti giorno e notte e se ricevono una sanzione riescono a pagarla e continuare a fare orario continuato.

Ciò non accade per i baristi e i tabaccai che rispettano l'ordinanza di funzionamento delle macchinette solo in determinate fasce orarie e non possono permettersi di pagare le sanzioni.

 


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits