• Home
  • News
  • Attualità
  • Gioco d'azzardo e dipendenze. Longo: "La prevenzione abbia inizio già dalle elementari"

Gioco d'azzardo e dipendenze. Longo: "La prevenzione abbia inizio già dalle elementari"


9 giugno 2016 | Attualità
segnaposto

Il 30 Maggio a Bari è stata presentata un'indagine che mette in evidenza l'aumento del rapporto tra i giovani pugliesi in età scolare e le dipendenze: non solo fumo e alcool, ma anche gioco d'azzardo e tecnologie.

Per la dipendenza dal gioco d'azzardo il Parlamento Pugliese ha dedicato una legge regionale n. 43 del 2016 che prevede oltre a misure preventive della patologia compulsiva, impone che le sale slot si stabilizzino a 500 metri di distanza dai luoghi frequentati dai giovani. I risultati dell'indagine sono stati inseriti in un report presentato da Giovanni Gorgoni, direttore del Dipartimento della salute della Regione Puglia e redatto a cura dell'osservatorio epidemiologico regionale con la collaborazione delle istituzioni scolastiche. L'obiettivo di questa indagine è quello di conoscere i fenomeni e soprattutto prevenirli coinvolgendo le istituzioni, la sanità pubblica e le scuole.

Bisogna agire sui giovanissimi fin dalle elementari, perché saranno loro una volta formati e informati adeguatamente i veri portatori di valori sani.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits