La Chiesa: il gioco d'azzardo distrugge le famiglie


13 febbraio 2017 | Attualità
segnaposto

La Chiesa è da sempre attiva nella lotta contro il gioco d’azzardo che ormai è diventato un fenomeno devastante.

Don Maurizio Mirilli, parroco della chiesa del Santissimo Sacramento, in un quartiere di Roma, ha definito il gioco d’azzardo una piaga veramente molto dolorosa che investe intere famiglie costrette a vendersi tutto per pagarsi i debiti di gioco.

In un’intervista il parroco ha sottolineato che per combattere la ludopatia è necessaria la repressione delle macchinette per evitare occasioni di tentazioni proprio sotto casa e inoltre i genitori devono cercare di crescere i propri figli evitando l’uso del telefono cellulare per giocare.

-“Non si deve vergognare colui che in qualche modo è vittima di questa malattia; si dovrebbero vergognare coloro che lucrano sulla pelle delle persone ammalate”- ha affermato il parroco.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits