• Home
  • News
  • Attualità
  • La lotta al match fixing al centro del dibattito italiano ed europeo

La lotta al match fixing al centro del dibattito italiano ed europeo


21 febbraio 2014 | Attualità
segnaposto

Il tema delle frodi sportive è sempre in primo piano nell'agenda italiana: quanto accaduto recentemente ha segnato profondamente non solo il calcio e gli addetti ai lavori, ma anche il settore delle scommesse che si è visto puntare il dito contro dalla mancanza di informazione rispetto ai controlli a cui il settore è sottoposto, sia a livello interno, sia a livello europeo.
Numerose sono le associazioni degli operatori di giochi online o dei bookmakers che si occupano in prima persona di contrastare le frodi sportive, segnalando le anomalie nei flussi di gioco.
Tra queste l'Essa e l'European Lotteries che direttamente rilevano le giocate e segnalano a Lege e Federazioni eventuali discrepanze.
A Roma martedì prossimo si svolgerà il convegno "Match fixing: prevenzione e legalità in ambito europeo e italiano" organizzato da Sistema Gioco Italia: durante l’incontro verranno presentate le esperienze maturate a livello europeo in merito alla prevenzione della legalità in ambito match fixing.
Parteciperanno all'evento Bernadette Lobjois, segretario generale European Lotteries, Pim Verschuuren, ricercatore di IRIS, Institut de Relations Internationals et Stratégiques, Massimo Passamonti, presidente Confindustria Sistema Gioco Italia, Andrea Abodi, presidente di Lega Serie B.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits