Lituania-Federbet: accordo contro il match fixing


26 agosto 2014 | Attualità
segnaposto

Il Viceministro delle finanze della Repubblica Lituana Virginius Dauksys e il Segretario Generale di Federbet Francesco Baranca hanno siglato un'intesa per lottare con efficacia contro il match fixing, un fenomeno presente con forza nei paesi Baltici.

Con l' accordo, la Gaming Control Authority lituana potrà avvalersi del sostegno di Federbet nell'analisi e prevenzione di eventuali casi di combine, instaurando una collaborazione che prevede un pieno accesso alle informazioni che Federbet raccoglierà sull'andamento delle scommesse sulle partite dei campionati lituani.

«Il nostro comune obiettivo è quello di debellare il fenomeno delle partite truccate dalla Lituania», ha dichiarato Baranca al momento della firma, «e questa intesa permetterà di creare una sinergia in grado di affrontare con decisione questo problema. Siamo lieti che il Ministero delle finanze lituano, con il sostegno della Lega lituana, abbia riconosciuto la bontà de metodo Federbet nel contrasto del match fixing».

 


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits