Tra Mondiali e nuovi giochi: è bufera sulla pubblicità


8 luglio 2014 | Attualità
segnaposto

L’introduzione di un nuovo gioco sul mercato, VinciCasa, ha scatenato politica e mondo associazionistico che considerano la nuova tipologia di gioco come una mossa incoerente rispetto alla battaglia alla ludopatia che da anni sta animando tutte le componenti della società civile italiana.

L’onorevole Giovanno Paglia di Sel ha presentato un’interrogazione al monastero dell’Economia per chiedere chiarimenti sul nuovo gratta&vinci che mette in palio una casa. Il nuovo gioco sta godendo anche di una vasta campagna pubblicitaria, reti Rai comprese, ad orari tutt’altro che ristretti, e anzi in coincidenza con trasmissioni molto seguite o fasce serali che in questo periodo sono coperte anche dalle partite di calcio dei Mondiali.

Altra nota dolente, proprio il Campionato del Mondo del Brasile che ha scatenato i bookmaker per l’acquisto di spazi pubblicitari a cavallo degli incontri ma anche brevi sponsorizzazioni di servizi giornalistici o piccole trasmissioni sportive, e anche in questo caso Rai compresa.

Proprio su questo nei giorni scorsi è intervenuta il vicepresidente della Commissione Affari Sociali Daniela Sbrollini, del Partito Democratico, secondo cui è discutibile il fatto che proprio durante le partite di calcio il betting sia pubblicizzato perché gli incontri sono spesso guardati anche da ragazzi minorenni.

Insomma, è facile intraprendere campagne contro l’azzardo se alle parole non corrispondono i fatti e la logica economica governa ogni scelta: per questo è auspicabile un “giusto mezzo” che tuteli gli interessi di tutti e si possa combattere la ludopatia con una comunicazione efficace, con la prevenzione e non con sterili proibizionismi i cui effetti positivi non sono documentabili.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits