• Home
  • News
  • Attualità
  • Novara, campagna di sensibilizzazione contro la dipendenza da gioco

Novara, campagna di sensibilizzazione contro la dipendenza da gioco


8 agosto 2014 | Attualità
segnaposto

"Non giocarti la vita, rompi con il gioco" è il nome della campagna di sensibilizzazione sui rischi del gioco patologico alla quale il comune di Borgomanero (Novara) ha aderito.

L'iniziativa è stata realizzata dopo la presa di coscienza da parte degli amministratori locali e operatori del settore che il fenomeno del gioco d'azzardo patologico (GAP) sta assumendo dimensioni sempre più preoccupanti. Con l'iniziativa "Non giocarti la vita!" il Comune di Borgomanero vuole dare una mano a queste persone aiutandole a riconoscere i sintomi, indicando a chi rivolgersi per curarsi, ma soprattutto dicendo chiaramente che da questa malattia si può guarire.

Il servizio è coordinato dal comune di Novara e dall'Asl novarese: un servizio telematico di supporto al rischio patologico legato al gioco ascolta chi ne ha bisogno.

Nel novarese, i dati a disposizione (provenienti dal Dipartimento Patologia Dipendenze ASL NO - Ambulatorio GAP, attivo presso la sede di Trecate) indicano un incremento sostanzioso dei casi di dipendenza da gioco dal 2008 ad oggi. Si è passati, infatti, dai 16 casi in carico nel 2008 ai 63 nuovi casi del 2013, registrando un incremento continuo.

 

 


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2021 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits