Per leggi e regolamenti locali l'ok del Governo


16 dicembre 2013 | Attualità
segnaposto

Nei giorni scorsi il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera a due delle leggi regionali sui giochi che si occupano di contrastare in diversi modi il fenomeno della ludopatia. Certamente le iniziative locali danno un buon segnale rispetto all'attenzione riguardo alla popolazione e in particolare alle fasce più deboli di essa, le più predisposte ai fenomeni di dipendenza, di qualsiasi tipo. Allo stesso tempo, il fatto che il Consiglio dei Ministri abbia dato il lascia passare a queste leggi, lascia pensare alla bontà dei provvedimenti nonostante in alcuni casi sembra che gli enti locali vogliano il più possibile mettere le mani sul settore dei giochi invece di dedicarsi alla ludopatia in termini di disagio sociale e sanitario. Il settore del gioco, infatti, ha scalpitato all'insorgenza di questi regolamenti comunali fino a protestare verso normative regionali che sembrano contrastare l'industria del gaming non tenendone per nulla in considerazione il parere e l'esperienza nel settore. Sia le associazioni che le aziende, infatti, sarebbero degli ottimi interlocutori per politica ed enti locali al fine di conoscere al meglio le dinamiche dei giochi stessi e le differenze in alcuni casi macroscopiche di fruizione dei diversi giochi messi a disposizione del pubblico.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits