Pos nei negozi: nessuna sanzione per chi non ce l'ha


6 novembre 2014 | Attualità
segnaposto

Dal 1° luglio del 2014 è scattato l'obbligo di avere un Pos (Point of sale) in ogni negozio per dare la possibilità ai clienti di pagare con il bancomat quando la spesa supera i 30 euro. L'obbligo è stato previsto non soltanto per i negozi ma anche per artigiani e professionisti: l'idraulico per essere totalmente in regola dovrebbe utilizzare un sistema di pagamento simile al Pos. La normativa è stata decisa dal Decreto crescita bis del 2012 e interessa tutte le categorie professionali: commercianti, artigiani, imprese e studi professionali.

Sembra però che la norma non convinca del tutto il Governo tanto che Zanetti, sottosegretario al Ministero dell'Economia, ha dichiarato: «Non è detto che vengano stabilite sanzioni per chi non si dota del Pos».

«Ribadisco con chiarezza - ha dichiarato l'onorevole Zanetti - la nostra netta contrarietà all'eventuale applicazione un'eventuale sanzione per chi non utilizza il Pos. Questo Paese sta morendo nel paradosso di obblighi e sanzioni che aumentano l'illegalità invece di contrastarla, perchè si continua a delegare l'etica individuale agli apparati dello Stato invece che stimolarne l'attuazione da parte dei cittadini anche con campagne di sensibilizzazione ove opportuno. Se un esercizio commerciale o uno studio dentistico - ad esempio - non hanno il Pos e mi costringono di fatto a pagare in contanti, la volta successiva preferisco andare da chi mi dà non solo un servizio in più a parità di prezzo, ossia la possibilità di scegliere come mi è più comodo pagare, ma soprattutto più trasparenza nella gestione della loro attività».


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits