A Prato irruzione in una bisca gestita da cinesi


10 settembre 2014 | Attualità
segnaposto

Gioco clandestino in un circolo privato di Prato: denunciati 58 cinesi. Nella serata di domenica scorsa gli equipaggi delle volanti della questura e una pattuglia interforze sono stati inviati nella chinatown pratese per segnalazione di numerosi cittadini orientali intenti nel gioco, completamente sommerso, all'interno di un circolo privato cinese. Al momento dell'irruzione, gli agenti della polizia hanno trovato ben 15 tavoli allestiti con panno verde, con pedine di domino cinese, tessere e fiches un po' ovunque.

Il denaro contante sequestrato ammonta a 13.655 euro. Nonostante il generale tentativo di tutti i presenti di lasciare le sale, gli agenti sono riusciti trattenerli ed a identificarli per 58 cittadini cinesi, dei quali 3 immigrati irregolari, di cui 33 uomini e 25 donne. Sul posto, chiamati dagli stessi cinesi, sono poi arrivati anche due legali di fiducia, che hanno presenziato alle operazioni di polizia giudiziaria, concluse con la definitiva denuncia di tutti i cinesi presenti per il reato di partecipazione al gioco d’azzardo.

 


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits