Regione Lazio, 250 mila euro per combattere il gioco patologico


15 gennaio 2014 | Attualità
segnaposto

La Giunta regionale del Lazio ha sbloccato 665.000 euro destinati a finanziare progetti in favore dei consumatori, al fine di lottare contro il fenomeno del gioco patologico, prevenire le truffe contro gli anziani, promuovere una corretta alimentazione e tutelare i risparmiatori.
È stato dato il via libera dalla Regione Lazio alla delibera, proposta dall’assessore allo sviluppo Economico e Attività Produttive, Guido Fabiani, che ridetermina al rialzo la somma destinata quattro bandi destinati alle associazioni di consumatori iscritte al C.R.U.C. (Comitato Regionale Utenti e Consumatori). I bandi, che erano fermi da tre anni, verranno pubblicati nei prossimi giorni e permetteranno di finanziare cinque progetti in quattro distinte linee d’azione, tra cui quella del contrasto al gioco compulsivo. “Si tratta di un passo ulteriore nella direzione del rilancio delle politiche regionali a favore dei consumatori - ha detto l’assessore Fabiani - che da troppo tempo ormai erano statiche o bloccate per vari motivi. Questo provvedimento permette la partenza di importanti progetti che permetteranno ai cittadini utenti e consumatori di poter affrontare con maggiore consapevolezza tutta una serie di rischi, come ad esempio le ludopatie, che incide negativamente sul contesto sociale contemporaneo”.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits