Rovigo: scoperta truffa alle slot machine


12 agosto 2014 | Attualità
segnaposto

Avevano ideato un sistema molto scaltro per poter vincere continuamente soldi alle slot i tre amici 20enni ferraresi scoperti, stamane, e denunciati dai carabinieri di Taglio di Po (Rovigo). Il gruppetto, ogni quindici giorni, andava a Taglio di Po dove aveva preso di mira un bar. I tre, due studenti e un operaio, giocavano sempre alla stessa macchinetta presente nel locale, riuscendo ogni volta a vincere alcune migliaia di euro. Le vincite così frequenti hanno insospettito i carabinieri che hanno anche ricevuto diverse segnalazioni. Così, dopo l'ennesima vincita, i tre sono stati bloccati e sono stati sequestrati loro i telefoni cellulari, strumenti con i quali, secondo i primi accertamenti, i giocatori riuscivano in qualche modo a ottenere informazioni e procedure, probabilmente mediante software particolari, che portavano a vincere a ripetizione su quella particolare slot machine. Uno dei tre è già stato indagato per fatti simili.

 


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits