Sale scommesse o sale slot: sono proprio la stessa cosa?


9 settembre 2014 | Attualità
segnaposto

Lo spunto viene da un fatto di cronaca: a Firenze è stata recentemente aperta una sala scommesse di fronte ad una scuola ma un regolamento comunale vieta, già dal 2011, slot machine, videolottery e flipper da bar ed esercizi che si trovano entro 500 metri da luoghi di cultura, scuole, impianti sportivi ed edifici di culto.

La delibera comunale di tre anni fa non parla espressamente di “sale scommesse”, ma soltanto di vlt e sale giochi, motivo per cui la sala scommesse sarebbe regolarmente in funzione. “Sono normative ambigue” dicono i residenti, che non hanno approvato l'apertura del centro: “L’azzardo di una sala scommesse è lo stesso di una sala videopoker. Assurdo bandirne una e l’altra no”.

“Non è il massimo dell’educazione per un bambino che transita da qui” commentano i residenti della zona in questione e chiedono al Comune la chiusura della sala scommesse, diramando un invito all’assessore al sociale Sara Funaro per affrontare la questione.
Il centro in questione è collegato ad un operatore estero privo di concessione per cui a primavera era stato chiuso, eppure da poco ha riaperto e la protesta è scoppiata, immaginando che la sala potrà rimanere sempre aperta.

Quello che è importante definire è se davvero, come dicono i residenti della zona di Firenze che protestano per l'apertura della sala scommesse vicino ad una scuola materna (i bambini della materna sono sempre e necessariamente accompagnati dai genitori), l'azzardo di una sala scommesse sia lo stesso di una sala in cui sono presenti slot e vlt. Anzi, quello della scommessa è veramente e puramente azzardo?

 


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits