Serie B: oggi inizia il progetto contro il matchfixing


4 febbraio 2015 | Attualità
segnaposto

Dopo Figc, Lega Pro e Serie A, anche la Lega di B: tutte unite per la prevenzione al calcioscommesse. E' stato presentato a Milano il progetto "Regoliamoci. Le regole del gioco pulito", un accordo triennale con Sportradar, la multinazionale operante nel monitoraggio e nella lotta alle frodi sportive, rivolto ai 22 club cadetti. S'inizia proprio oggi a Bari per poi coinvolgere tutte gli altri club. "Per raggiungere la vittoria - ha detto il presidente della Lega Andrea Abodi - si deve dar tutto, non far di tutto".

Il ciclo di incontri con i giocatori durerà tre anni e ogni giocatore si impegnerà ad osservare il giuramento e il codice etico che sarà chiamato a sottoscrivere con cui si impegna su tutto a "non condividere informazioni sensibili", che sono la base di ogni combine.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits