Stavano scommettendo, a Perugia arrestati per abbandono di minori


28 aprile 2014 | Attualità
segnaposto

La cronaca ci riporta fatti incresciosi che sono spie di un approccio sbagliato al gioco ma che danno l'idea di un disagio molto più ampio e grave che prescinde dal rapporto con il gioco. 

A Perugia una coppia ha lasciato soli due figli per andare a scommettere: hanno infatti lasciato il figlio di sei giorni da solo in auto mentre loro, un perugino e la sua compagna romena, hanno trascorso alcune ore in una sala di scommesse sportive alle porte di Perugia e per questo sono stati denunciati dalla polizia.

A casa della donna gli agenti della squadra volante hanno anche trovato un altro figlio, di quattro anni, che stava vedendo la tv. Anche lui lasciato solo.

I due sono stati quindi denunciati per abbandono di minori e i due bambini affidati a una struttura protetta. L'auto con il neonato lasciato solo è stata notata da un passante che ha avvertito il 113. A bordo infatti c'era il bambino avvolto in una coperta.

Gli agenti sono quindi entrati nella vicina sala scommesse, facendosi indicare i proprietari della vettura, un perugino di 61 anni e la romena di 24. La polizia ha accertato che i due avevano trascorso alcune ore nel locale, facendo numerose puntate, e andando di tanto in tanto a controllare il neonato, come hanno riferito loro stessi al personale della volante.

Sono stati così condotti in questura dove gli investigatori hanno appreso dell'altro figlio della straniera, nato da una precedente relazione. Subito recatisi a casa sua lo hanno trovato solo in casa, intento a guardare la televisione. Della vicenda è stato informato anche al tribunale per i minorenni.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits