Tar Puglia, respinto ricorso contro il distanziometro


14 maggio 2015 | Attualità
segnaposto

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia ha respinto un ricorso presentato da un gestore di sala slot, al quale era stata negata l'operatività per via della legge regionale contro il gioco patologico e il conseguente divieto di installare apparecchi a meno di 500 metri dai luoghi sensibili.

Per il Tar non si tratta di violazione della libertà di iniziativa economica e della libera concorrenza, in quanto "le norme impugnate sono finalizzate a tutelare soggetti ritenuti maggiormente vulnerabili, o per la giovane età o perché bisognosi di cure di tipo sanitario o socio-assistenziale, e a prevenire forme di gioco compulsivo".


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits