Un nuovo successo per Betuniq


24 gennaio 2014 | Attualità
segnaposto

La Procura di Taranto nei giorni ha ordinato il dissequestro del materiale informatico di una sala Betuniq evidenziando  che la “Uniq Group limited è stata illegittimamente esclusa dalla gara in ragione di un bando che contrasta con gli art. 43 e 49 del Trattato CEE”.  Ritiene infatti il magistrato che “la causa di esclusione consistente nella mancata prestazione di idonee garanzie di solvibilità, non rientra nelle ragioni di ordine pubblico, di pubblica sicurezza e di sanità pubblica, le uniche che legittimerebbero le più gravi restrizioni previste dalla normativa italiana rispetto a quella comunitaria”.
La Uniq Group ha partecipato al bando di concessione ed è stata illegittimamente esclusa  per una causa che non attiene alla sicurezza pubblica. L’impugnazione del bando di gara e del provvedimento di esclusione è allo stato pendente al Tar.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2020 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits