Viterbo e Torino, altri successi per GoldBet


20 novembre 2013 | Attualità
segnaposto

La difesa di GoldBet  sta ottenendo buoni successi in tribunale: negli ultimi giorni sono stati dissequestrati e assolti due titolari di centri, uno a Viterbo e un altro a Torino. In entrambi i casi si tratta di soluzioni positive ottenute su territori ostici, ed in entrambi i casi a portare avanti la difesa in tribunale è stato l’avvocato penalista viterbese Marco Ripamonti.
Il procedimento di Viterbo si è concluso la scorsa settimana, il 14 novembre. L’avvocato Ripamonti si è avvalso degli importanti provvedimenti ottenuti presso la Corte di Giustizia Europea e delle quattro sentenze della Cassazione favorevoli.
Per quanto riguarda Torino è stata ottenuta un’assoluzione con la formula “il fatto non sussiste”, ed era stata ammessa come parte civile Stanley che ha presentato una propria memoria. Il successo torinese è particolarmente importante perché collegato al noto procedimento leccese che al momento è in fase di udienza preliminare. Tuttavia anche in questo caso l’ordinanza Zungri, la sentenza Biasci e le sentenze dei Giudici di Piazza Cavour sono state fondamentali per l’ottenimento di questo importante risultato.


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2021 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits