• Home
  • News
  • Redazione
  • Come riconoscere una truffa online: il phishing e i nuovi pericoli della rete

Come riconoscere una truffa online: il phishing e i nuovi pericoli della rete


22 settembre 2014 | Redazione
Come riconoscere una truffa online: il phishing e i nuovi pericoli della rete

Si manifesta sotto varie forme, talora imitando siti internet familiari, altre volte prendendo le sembianze di innocue email bancarie o postali, quel che è certo è che il phishing costituisce un vero pericolo per tutti gli utenti online.
Il phishing è un tipo di truffa informatica finalizzata al furto di informazioni personali sensibili come numero di carta di credito, dati di accesso al conto corrente, password, e mira a colpire sia aziende che consumatori.
Il termine phishing (variante di fishing, letteralmente "pescare" in lingua inglese) allude all'utilizzo di tecniche sempre più sofisticate e subdole per "pescare" in rete informazioni personali attraverso l'inganno. Uno su quattro ne è vittima. La truffa, il più delle volte, si cela dietro delle false email (apparentemente provenienti da una banca o da un'altra azienda, di cui il messaggio simula grafica e impostazioni) che informano il destinatario di particolari situazioni o problemi urgenti. Dietro queste e-mail si nasconde il phisher.
Un solo clic può bastare per fornire dati personali ai truffatori che potranno acquistare beni o fare spostamenti di denaro, derubando così le loro vittime. Spesso i cyber-criminali colpiscono i giocatori online. Per coloro che posseggono un conto di gioco personale essere informati su questo tipo di rischi è importantissimo al fine di conoscere bene ciò a cui si va incontro e potersi difendere, non solo dal phishing ma anche da altre truffe in rete. Il gioco online, infatti, muovendo cifre di denaro sempre più consistenti, è diventato un bersaglio prediletto tra i ladri di account che, spacciandosi per dipendenti del sito, cercano di sottrarre alla vittima informazioni riservate anche durante il gioco stesso.

L'Acogi essendo stata bersagliata da numerose e-mail phishing consiglia di:

  • Diffidare di email che richiedono l'inserimento di dati riservati. Nessun ente pubblico richiede di rivelare informazioni come nome utente, password, numero di carta di credito via email, nè tantomeno per telefono, SMS o via chat.
  • Non rispondere e non cliccare sui link che vi vengono proposti nel messaggio sospetto, potrebbe trattarsi di un virus nocivo per il pc.
  • Aggiornare costantemente il software dedicato alla sicurezza (antivirus, antispyware, ecc.).
  • Se sono stati forniti i codici personali in un'operazione online sospetta, è necessario cambiare al più presto la password di accesso ai servizi online.
  • Cestinare le email sospettate di essere l'esca dietro cui si nasconde un ladro di account.

Difendersi dalle truffe online non è impossibile, occorre solo qualche accorgimento e un pò di prudenza... E il gioco è fatto.

I rischi della rete: attenti al phishing.


Gli aggiornamenti quotidiani del nostro sito in un clic:


Condividi

Sostieni ACOGI Onlus

Mondo Acogi

Contatti

ACOGI Onlus
Via Giacomo Matteotti, 95 - 70032 Bitonto (BA)

Tel./Fax: (+39) 080 3741336

Email informazioni: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.
Email Ufficio Stampa: Abilita JavaScript per visualizzare il contenuto protetto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e aggiornamenti da ACOGI.


© 2014 - 2021 ACOGI Onlus | P. Iva 90051490093 - Privacy Policy - Credits