6 Ott 2015 | Progetti

Progetto di responsablità sociale “Giochiamo con moderazione” monitoraggio sul gioco compulsivo

Obiettivo: Rilevare il livello di conoscenza, percezione e comportamenti inerenti il fenomeno del gioco tra adolescenti scolarizzati.

Con la collaborazione di professori e studenti scolarizzati di età compresa tra  14 e 17 anni , frequentanti le classi I e II di tutti gli Istituti Secondari Superiori presente nella Regione Puglia e scelti a campione tra  capoluoghi di provincia.

L’epilogo risultante dalla raccolta ed elaborazione dei dati è emerso che su un campione di 230 (56% maschi e 44% femmine), il 48% pratica un gioco vincita in denaro due/tre volte al mese, per la maggior parte scommesse sportive (50%) e tornei di carte (21%). Tra i luoghi maggiormente frequentati dai ragazzi il 52% ha scelto centri scommesse/sale gioco ed il 19% bar/tabacchi, il 16% sceglie di utilizzare internet tramite pc. Il denaro che il campione destina al gioco nell’89% dei casi arriva fino a 10 euro, per il 7% supera i 30 euro, soldi che derivano dalla paghetta dei genitori nel 61%, da regali – parenti  – ecc. nel 23% e da un  lavoro proprio (probabilmente da piccoli impegni occasionali) nel 15%.

Realizzato 2014/2015.